Aprile 29, 2019

Blockchain

COS’È LA BLOCKCHAIN

Il termine blockchain (catena di blocchi) si è largamente diffuso con il boom dei bitcoin, una delle valute digitali più famose, tra le prime ad applicare e sfruttare questa tecnologia rivoluzionaria. La blockchain nasce per avere un sistema di informazioni sicuro legato alle transazioni e gli scambi. In effetti, si tratta di un “registro pubblico” nel quale le transazioni che avvengono tra utenti della stessa rete vengono archiviate nei database in maniera sicura e permanente.

La Blockchain si basa su un protocollo peer-to-peer per cui chiunque può scaricarlo da internet e installarlo sul proprio computer. Una volta installato si entra a far parte della rete diventando un “blocco” della catena. Le transazioni salvate all’interno di blocchi sono gestite tramite crittografiada tutti i partecipanti della rete. Quindi, la stessa informazione è presente su tutti i blocchi e diventa impossibile modificarla.

La vera e propria rivoluzione di questa tecnologia consiste nella decentralizzazione, ovvero non c’è istituzione, governo che possa intervenire sulle informazioni che sono conservate all’interno della blockchain. La creazione e lo scambio di bitcoin sono solo una delle possibili applicazioni della Blockchain.

La blockchain non è coinvolta soltanto nella registrazione delle transazioni effettuate tramite le criptovalute ma è un meccanismo applicabile anche al di fuori dell’ambito per il quale è nato. Ad esempio, è possibile ipotizzare un utilizzo per le transazioni legate alla pubblica amministrazione, ciò consentirebbe ad ogni cittadino di avere un’identità digitale sicura e immediata.

COME FUNZIONA LA BLOCKCHAIN?

Creata nel 2008 da Satoshi Nakamoto, la Blockchain è un protocollo sicuro che consente di scambiare su internet informazioni di diversa natura.

Quando viene eseguita una transazione si crea un blocco contenente tutte le informazioni a riguardo, ad esempio, informazioni sul prezzo e sull’effettiva proprietà dell’immobile. Tale blocco viene inserito in rete per essere verificato ed approvato dai membri della Blockchain. Una volta verificato il blocco si aggiunge alla catena. Prima che questa transazione avvenga con successodeve essere approvata a maggioranza da tutti i nodi della rete. Ogni operazione viene confermata da tutti i partecipanti attraverso software di crittografia. Questi software garantiscono l’identità digitale dei singoli nodi grazie alla chiave privata che ogni partecipante utilizza per firmare le transazioni.

Dopo che la transazione è avvenuta tutte le informazioni sulla transazione vengono conservate nell’archivio di ogni singolo blocco della catena.

In questo modo, di fatto, si crea un enorme database decentralizzato e allo stesso tempo accessibile a tutti i partecipanti, quindi tutto diventa virtuale ed immutabile. Se soltanto uno dei nodi della catena subisce un attacco e si danneggia comunque viene tenuta traccia di tutte le modifiche effettuate e tutti gli altri nodi continueranno ad avere traccia di tutte le operazioni effettuate.

Perché la Blockchain è così importante

Sai perché la tecnologia Blockchain è importante? Questa nuova forma di archiviazione e controllo delle proprietà potrebbe davvero essere il futuro ed è perciò fondamentale conoscere tutte le sue caratteristiche. La blockchain è:

  • Sicura: Si tratta di un database sicuro grazie al processo di crittografia che lo caratterizza. Questo modello si basa sulla combinazione della firma digitale la quale garantisce che il mittente e il destinatario della transazione siano identificati;
  • Attendibile: Essendoci una marca temporale o “timestamp” i blocchi vengono aggiunti in ordine cronologico. La marca temporale utilizza una sequenza di caratteri che identificano una data e un orario certo per accertare l’avvenimento dell’operazione;
  • Affidabile: Essendo un sistema decentralizzato risulta più sicuro ed affidabile, perché se anche uno dei nodi venisse danneggiato gli altri membri comunque conserverebbero le informazioni. A fronte di ciò non si avrebbe alcuna perdita di dati;
  • Trasparente: Le transazioni effettuate attraverso la blockchain sono aperte e trasparenti. I partecipanti possono vedere tutto in qualsiasi momento. In tal modo viene garantita la trasparenza delle operazioni.
  • Decentralizzata: Grazie a questo sistema di decentralizzazione le transazioni sono più convenienti rispetto a quelle convenzionali perché mancano intermediari come le banche;
  • Immutabiità: La blockchain è un database immutabile in grado di garantire l’irrevocabilità delle informazioni. In questo modo viene garantita la tracciabilità e le transazioni diventano rintracciabili;
  • Veloce: Non richiede un’entità centrale che ne verifichi la congruità e validità, Grazie al consenso del network non è necessaria un’entità che ne verifichi la validità e i rischi connessi.
it_IT
en_US it_IT